Le guide. Consigli su come diventare guida turistica, in particolare guida turistica di Roma e provincia
CONSIGLI SU COME DIVENTARE GUIDA TURISTICA

Vuoi dei consigli su come diventare guida turistica?

Questa guida pratica ti darà alcuni consigli su come diventare guida turistica, in particolare per Roma e provincia
Se sei alla ricerca di una guida turistica per Roma e provincia ti segnaliamo Cristina Vuerich e il suo sito di guida turistica per Roma e Provincia, se invece cerchi informazioni su come diventare guida turistica, continua la lettura.
La professione di guida turistica è regolarizzata su base regionale, le singole Regioni a loro volta hanno demandato alle Province. La recente Legge Bersani, che prevedeva un accesso facilitato alla professione di guida turistica per archeologi e storici dell’arte, non è più in vigore.
Per quanto riguarda il territorio di Roma le norme sono da ricercarsi nella LEGGE REGIONALE LAZIO n. 50/1985, che delibera e regolamenta sull'accesso alla professione di guida turistica.
Ulteriori informazioni si possono cercare nel sito www.provincia.roma.it, nel settore Turismo
Purtroppo l’ufficio specifico, che si trova in Via Nomentana, ha un orario di apertura al pubblico estremamente ridotto. Si accede alla professione di guida turistica dopo aver sostenuto un esame, che permette il rilascio del relativo patentino.
Nel caso di Roma, visto l’impressionante numero dei partecipanti alle prove per diventare guida turistica, si può dire che "gli esami non finiscono mai" e l’attesa del risultato puo' durare anche anni. Per accedere all’esame di guida turistica non è richiesta una laurea, ma studi di archeologia, storia dell'arte o turismo, certamente aiutano.
Visto il numero dei partecipanti (di solito qualche migliaio) la prima prova è scritta e riguarda domande a scelta multipla di arte e archeologia. Superato questo scoglio, l'orale prevede arte, archeologia, legislazione turistica, geografia, ambiente e la conoscenza di una o più lingue straniere.
Attenzione però, diventare guida turistica non prevede improvvisazione, le domande infatti richiedono spesso una conoscenza approfondita delle materie trattate.
Non dimenticate che si tratta di un esame a carattere provinciale e quindi vanno studiati anche i tesori della provincia, che, solo per citarne alcuni, includono siti come Tivoli, Cerveteri e Ostia antica, questo ovviamente per chi è interessato a diventare guida turistica per Roma e provincia.
Come potete capire, mentre da una parte è stata ampliata la possibilità di accesso alla professione di guida turistica, dall'altra si è reso più complesso e lungo l'iter per chi poteva vantare competenze e conoscenze specifiche dopo anni di studio e professione.
Il punto di partenza per chi volesse informarsi su come ottenere il patentino di guida turistica rimangono pertanto le provincie (se non verranno abolite) e in alcuni casi le regioni.
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione di questo testo senza autorizzazione preventiva scritta
Consulta le altre MiniGuide: Visure catastali gratuite - Isole Azzorre - Tessuti Americani